INFORMATIVA: Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo solo cookie tecnici. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito

Riprogrammazione Posturale (Bricot)

La riprogrammazione posturale globale è un metodo che, dopo un attento esame dei recettori coinvolti nel mantenimento della postura e dopo aver valutato quali di essi possono essere causa di squilibrio statico del corpo e di dolore, interviene mediante particolari esercizi ed interventi.

I recettori che intervengono principalmente nell’aggiustamento posturale statico e dinamico sono il piede e l’occhio; essi associano una esterocezione e una propriocezione. Intervengono anche la pelle, i muscoli e le articolazioni. Altri ingressi che possono influenzare questo sistema sono l’apparato stomatognatico e i centri superiori.

Lo squilibrio di un recettore provoca immancabilmente uno squilibrio tonico posturale, l’insieme si adatta a questo squilibrio. Il sistema può adattarsi una, due volte, ma se si aggiungono altre cause di decompensazione il sistema non può più adattarsi e sopraggiungono i dolori.