INFORMATIVA: Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo solo cookie tecnici. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito

Massoterapia

La massoterapia è un insieme di diverse manovre eseguite sul corpo per poter lenire dolori muscolari o articolari, allentare tensioni e tonificare il volume di alcuni tessuti, ma anche per migliorare il benessere psichico del soggetto. 

Le indicazione per la massoterapia sono tutte le patologie muscolari,ortopediche, reumatologiche e circolatorie.

A livello circolatorio l’azione è diretta e quindi meccanica. Le manovre di sfregamento generano un' aumento della velocità del circolo venoso e della pressione venosa. Frizioni e pressioni sulle vene fanno diminuire congestioni e stasi e accelerando la circolazione aumentano l’attività dei capillari.

A livello del circolo linfatico, la compressione degli spazi interstiziali, le manovre di convogliamento e di scarico, permettono un più rapido allontanamento delle sostanze di rifiuto ed una più completa nutrizione delle cellule.

A livello dei tessuti libera i tessuti dai detriti organici che li ingombrano, convogliandoli nel torrente circolatorio. Il massaggio quindi, migliorando la circolazione, produce un maggior incremento di sostanze nutritive ai tessuti, aumentando lo smaltimento dei cataboliti cellulari; ne consegue un’accelerazione del ricambio nel tessuto trattato.

A livello del sistema nervoso porta maggiore nutrimento ai nervi periferici, migliora il flusso circolatorio dei vasi, stimola le fibre sensoriali.

A livello muscolare ha un effetto decontratturante, defaticante, stimolante, rilassante.

A livello delle articolazioni genera elasticità, forza e libertà di movimento.

A livello di cute essa diviene più soda e più sensibile, aumenta la traspirazione e il rinnovamento cellulare.

A livello di diuresi ne produce un aumento ed una accellerazione.

A livello di sistema digestivo facilita lo svuotamento degli organi cavi attivando la peristalsi.